EVIDENZE DISCORDANTI NEL CAMPO DEL TRATTAMENTO DELLA STENOSI SPINALE

Zaina F et al., Cochrane Database Systematic Review, 2016 - Lurie J, BMJ, 2016

Secondo gli studi randomizzati controllati (RCT) ben condotti, nessun trattamento per la stenosi spinale si è dimostrato efficace e sicuro. Secondo gli studi osservazionali, invece, al fallimento del trattamento conservativo segue un miglioramento dopo l'intervento chirurgico.
Fabio Zaina ha condotto una Cochrane Collaboration review nella quale sono stati selezionati 5 RCT con un totale di 643 soggetti. L'obiettivo della revisione era confrontare l'approccio conservativo con il trattamento chirurgico in presenza di stenosi spinale lombare. La revisione non ha portato ad alcuna conclusione circa la superiorità del trattamento chirurgico rispetto a quello conservativo nei pazienti con stenosi spinale e non è stato possibile fornire nuove raccomandazioni per la guida nella pratica clinica. Gli autori dello studio hanno tuttavia notato che i pazienti sottoposti ad intervento chirurgico presentavano tassi elevati di effetti collaterali quali fratture dei processi spinosi, ischemia coronarica, edema polmonare e stroke, mentre non sono stati riportati effetti secondari al trattamento conservativo.
Secondo la revisione sistematica condotta da Jon Lurie, nella quale sono stati inclusi anche gli studi osservazionali, i risultati sembrano essere migliori dopo l'intervento chirurgico. Si tratta tuttavia di un'evidenza eterogenea e di bassa qualità.


Gruppo di Studio della Scoliosi e della colonna vertebrale
Corso Pavia, 37 - 27029 Vigevano (Pv), Italia - gss@gss.it