IL FUMO RIDUCE IL DOLORE?

Ditre JW, Pain

Secondo una revisione sistematica con meta-analisi condotta da Joseph W. Ditre, il fumo produce effetti analgesici acuti di entità medio-bassa. Questo studio mette in luce che il fumo di sigaretta e altre forme di assunzione di tabacco possono avere effetti sia negativi che positivi. Il fumo può rendere il dolore cronico più sopportabile, ma allo stesso tempo ne è uno dei fattori di rischio principali ed è associato ad incremento del dolore e della disabilità.
Secondo questi dati, per le persone che soffrono di dolore cronico potrebbe essere ancora più difficile eliminare definitivamente l'abitudine del fumo.


Gruppo di Studio della Scoliosi e della colonna vertebrale
Corso Pavia, 37 - 27029 Vigevano (Pv), Italia - gss@gss.it