I corsetti

Risponde alle domande il Dott. Stefano Negrini
Responsabile della Segreteria Scientifica

 

 

I corsetti sono indispensabili per curare le deformità vertebrali nel bambino (scoliosi, dorso curvo)?

I corsetti sono apparecchi rigidi in plastica costruiti su misura di ogni singolo soggetto: in pratica è come usare un costume da bagno olimpionico rigido, dello spessore di 4/5 millimetri, costruito su misura, che si porta sopra una maglietta di cotone sotto i vestiti di tutti i giorni.

Per il dorso curvo, ad esempio, una volta si usava molto il corsetto con il collare cervicale, per allungare la colonna verso l’alto. Oggi invece si basa su un altro principio, che è quello di spingere in mezzo alle scapole e, attraverso due controspinte (una data a livello delle clavicole ed un’altra a livello addominale con il cosiddetto pancino), si ottiene facilmente la riduzione dell’ipercifosi. Sullo stesso principio si basa il gesso, che può essere necessario nei casi più gravi.

Ma il corsetto non rappresenta un problema per l'adolescente?

Il corsetto è un trattamento impegnativo, che va affrontato però solo quando il problema è importante; d’altra parte, se la scoliosi è grave, non abbiamo alternative se non aspettare un eventuale intervento chirurgico. Comunque oggi non usiamo quasi mai i corsetti alti, quelli con il collare tipo il Milwaukee, molto invasivi, poco sopportati e comunque molto meno correttivi di corsetti bassi, che restano tranquillamente sotto la maglietta, purchè un po’ morbida, e sono veramente ben tollerati e poco visibili. Con questi si può fare sport, ginnastica a scuola, si fa vita assolutamente normale. Anzi, non solo si può: si deve. Infatti più ci si muove con il corsetto addosso migliori risultati si ottengono.

Il corsetto non è un cilicio: è un trattamento impegnativo ma è un’ortesi esattamente come l’apparecchio per i denti, che anche lui si vede, anche lui è antiestetetico (certamente di più del corsetto per il tronco, solo che è socialmente più accettato), anche lui da un po’ di fastidio, ma si porta per ottenere il risultato finale che nel nostro caso non è solo estetico (e il risultato estetico, se si fa tutto bene, è eccezionale), ma anche importante per l’età adulta in termini di minori dolori e minori problemi alla schiena.

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 28/4/2006

Gruppo di Studio della Scoliosi e della colonna vertebrale
Corso Pavia, 37 - 27029 Vigevano (Pv), Italia - gss@gss.it