OPPIOIDI, MIORILASSANTI O ANTINFIAMMATORI NON STEROIDEI PER IL MAL DI SCHIENA ACUTO?

Friedman BW et al., JAMA, 2015

Uno studio recente condotto da Benjamin W. Friedman ha dimostrato che gli oppioidi e i miorilassanti non aggiungono alcun beneficio rispetto ai soli antinfiammatori non steroidei (FANS) nel trattamento del mal di schiena acuto.
Sono stati inclusi nello studio 323 soggetti afferiti ad un dipartimento di emergenza del Bronx di New York, che presentavano lombalgia acuta non radicolare e non traumatica. Il punteggio medio al Roland Morris Disability Questionnaire era 19-20/24, quindi si trattava di pazienti con altissima disabilità. I soggetti sono stati assegnati casualmente ad una delle seguenti terapie: naproxene (FANS) e placebo; naproxene e acetaminophene/oxycodone (oppioide); naproxene e cyclobenzaprine (miorilassante). Si tratta di farmaci spesso prescritti per lombalgia acuta.
Confrontando i risultati funzionali dopo una settimana, non si sono evidenziate differenze significative tra i tre gruppi di trattamento: l'aggiunta di oppioidi o miorilassanti all'antinfiammatorio non ha aumentato l'efficacia del trattamento.

FAD
50 crediti FAD-ECM in esclusiva per gli iscritti GSS.

Come iscriversi alla FAD
Accedi alla formazione FAD e ai questionari di valutazione

NEWSLETTER
Iscriviti alle GSS News,
sarai aggiornato sulle nostre attività

Newsletter

Iscriviti alle GSS News, sarai aggiornato sulle nostre attività