GLI ESERCIZI SPECIFICI RIDUCONO IL BISOGNO DI CORSETTO NEGLI ADOLESCENTI CON SCOLIOSI IDIOPATICA

Negrini S, Annals of Physical Rehabilitation Medicine, 2019

Sempre più studi stanno dimostrando l’efficacia degli esercizi fisioterapici specifici per la scoliosi (PSSE) negli adolescenti con scoliosi idiopatica. Nonostante le evidenze crescenti, tanti specialisti continuano a non includerli nel percorso riabilitativo che propongono ai loro pazienti, prescrivendo solo attività sportiva, fisioterapia generica (o ginnastica posturale), o il solo corsetto. Le scuole di PSSE con più dimostrazioni di efficacia al mondo sono lo Schroth, nato in Germania all’inizio del ‘900, e il SEAS (Scientific Exercise Approach to Scoliosis), nato in Italia alla fine del ‘900. L’ultimo studio che dimostra l’efficacia dei PSSE è stato condotto in Italia su 293 adolescenti con scoliosi idiopatica. I risultati hanno evidenziato l’efficacia degli esercizi SEAS nel ridurre il bisogno di corsetto per ragazzi con curve tra gli 11 e i 20 gradi Cobb. L’approccio SEAS era stato messo a confronto sia con nessun trattamento che con la fisioterapia generica. Non sono ancora stati condotti studi che mettano invece a confronto l’approccio SEAS con altre scuole PSSE.


Gruppo di Studio della Scoliosi e della colonna vertebrale
Corso Pavia, 37 - 27029 Vigevano (Pv), Italia - gss@gss.it